Turismo InToscana
italiano english

Cantina di Fonterutoli: equilibrio tra natura e territorio

Architetto: Agnese Mazzei

“Qui la difficoltà di una progettazione assai complessa è stata solo in parte resa più facile dal "gioco in casa". Cantina ipogea, 75% interrata, 10.000 mq. processo delle uve per caduta naturale. I tre piani sono ad unico livello (senza dislivelli), si circola con i muletti ovunque, al piano barriccaia la roccia è stata lasciata a vista attraverso dei grandi portali, l'acqua sgorga sulle roccia creando un effetto suggestivo e soprattutto rendendo ai locali l'umidità necessaria alla conservazione del vino. Le facciate che si articolano con più ordini di arcate sovrapposte sono state rivestite con semplici mattoni di argilla locale che sono stati sagomati su disegno dello studio, ottenendo un effetto chiaroscuro nuove ed inedito.

Un grande spazio semicircolare centrale accoglie le uve che dalla piazza scendono, per gravità, in tinaia, spazio baricentrico fulcro di tutte le attività della cantina su cui si affacciano tutti i locali del piano accoglienza e uffici. La cantina si distingue per classica contemporaneità nello stile nelle funzioni e negli spazi, materiali tradizionali usati con modalità del tutto nuove, un'eccezionale funzionalità (a detta degli utilizzatori ). Appare all'improvviso senza aver infranto quell'equilibrio armonico tra natura , territorio e l'antico borgo. Accoglie il visitatore e lo invita in un percorso di stupore in crescendo, arrivando al piano più basso, dove la barriccaia suscita tutta l'emozione di uno spazio quasi sacro ed inviolabile. In questa cantina è tutto vero. Niente è stato fatto per marketing il vino è veramente di così buona qualità perché nasce in un luogo dove tutto è stato pensato per enfatizzare e migliorare lui, il vino.” Agnese Mazzei

menu
share

Castello di Fonterutoli

Località Fonterutoli, via Ottone III di Sassonia n°5 , Castellina in Chianti
Tel.: 0577 73571
E-mail:enoteca@fonterutoli.it
Sito: http://www.fonterutoli.it