Turismo InToscana
italiano english

Da Pisa a Volterra tra un glorioso passato e futuro

Nella campagna pisana alla scoperta delle cantine d'autore

La nostra prima tappa è Pisa, la città della Torre Pendente. Naturalmente, non potrete fare a meno di visitare la spettacolare Piazza dei Miracoli, dichiarata dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Il complesso costituito da Duomo, Battistero, Camposanto e dalla celebre torre, toglie il fiato ai visitatori con la splendida architettura e il curatissimo prato che si distende come un magnifico tappeto verde, enfatizzando ancora di più la bellezza dei monumenti.


PECCIOLI. A poco più di 40 km verso sud-est, troviamo poi Peccioli che si staglia sulle colline con l’inconfondibile campanile della bellissima pieve di San Verano. All’interno dell’edificio del XII secolo si trova la Cappella della Compagnia dell’Assunta, con il notevole soffitto seicentesco a cassettoni. Il pittoresco borgo pisano ospita inoltre un importante polo museale che include il Museo Archeologico, il Museo Collezione Incisioni e Litografie, la Torre Campanaria e il Museo di Arte Sacra. Infine, immerso negli splendidi paesaggi collinari dei dintorni, troviamo il piccolo paese di Fabbrica, con l’ex castello e l’antica pieve che meritano una visita.


CANTINA CAIAROSSA. Vi suggeriamo poi di rimettervi in viaggio per visitare un vero gioiello della zona, la Cantina Caiarossa. La tenuta  si trova nella parte più meridionale della provincia di Pisa, nel territorio del comune di Riparbella, un piccolo paese di origine medievale che si sviluppa lungo le pendici meridionali del Poggio di Nocola. La tradizione ed il rispetto della natura portano l’azienda ad una conduzione secondo i principi dell’agricoltura biodinamica, mentre in cantina, l’ispirazione viene dall’architettura geo-biologica e anche dalla disciplina orientale del Feng Shui, elaborato a Caiarossa dall’architetto Michaël Bolle che ne ha definito forme, colori, luci, materiali e anche l’orientamento.


A soli 14 km da qui, in direzione sud, incontrerete Montescudaio, graziosa città del vino medievale della Val di Cecina.

VOLTERRA. Infine, proseguite verso l’ultima tappa del nostro itinerario, Volterra. La città etrusca, uno dei borghi più antichi della Toscana, la città dell’alabastro, ribattezzata recentemente anche “città dei vampiri” grazie alla saga Twilight: le scene più iconiche sono state girate proprio in questo storico gioiello toscano. Un posto splendido, immerso in un’atmosfera magica punteggiata di magnifici palazzi medievali e musei etruschi. Una città unica nel suo genere, enigmatica e scenografica nei  suoi vicoli nascosti e negli scorci mozzafiato da ammirare, come la Piazza dei Priori.

Scopri di più

Strada del Vino delle Colline Pisane

Denominazioni
Chianti Colline Pisane DOCG
Terre di Pisa DOC
Montescudaio DOC
Bianco Pisano di San Torpè DOC
Colli dell’Etruria Centrale DOC

Prodotti tipici
Torta coi bischeri
Uva Colombana
Spala salata di maiale

menu
share