Turismo InToscana
italiano english

Podere di Pomaio, due "anime" racchiuse in un unico luogo

Architetto: Marisa Lo Cigno

"Podere di Pomaio Green Winery è una piccola cantina dalla vocazione contemporanea, ma ricca di rapporti con la storia e la memoria del territorio circostante partendo dagli etruschi fino all'immediato dopoguerra.

Le due anime che rappresenta, sono riconoscibili l'una, nella facciata che si incontra all'arrivo, costruita con vecchi mattoni di recupero che vuole mantenere un legame con le antiche “fabbriche agricole” delle valli intorno ad Arezzo quasi una quinta rassicurante che nasconde l'altra anima, quella che deve soddisfare le necessità tecniche e funzionali di una produzione altamente specializzata, suddivisa tra spazio produttivo e spazio di comunicazione del prodotto.

La caratteristica principale dell'edificio è data dal basso impatto ambientale e dall'uso di materiali naturali, quali pietra, calce, malte pozzolane, massi ciclopici recuperati, legno, sui quali si sovrappone una copertura metallica leggera che protegge l'edificio su tre lati con porticati che ne evitano il surriscaldamento.” architetto Marisa Lo Cigno


menu
share